mercoledì 21 agosto 2013

FUSILLI PROFUMATI AL SAPORE DI MARE

Ma quanto cresce la pianta di basilico e quante foglie fa!
Appena piantata mi ha fatto tribulare perchè non ne voleva sapere di crescere; in effetti il tempo era brutto, faceva freddo e ci stava pensando un pò su. Adesso con il caldo è esplosa letteralmente e così con santa pazienza mi sono messa a "sfogliarla" tutta, foglia dopo foglia.
Il risultato?
Un ottimo pesto casalingo!
Non ho aggiunto il pecorino, avevo solo il parmigiano.
Al posto dei pinoli, avevo le mandorle.
E' venuto buono e gustoso! Però  mi sono detta: così è la solita pasta! Allora ho aggiunto.....
acciughe e pomodorini!

Ottimo sughetto per la pasta, anche fredda!

Siete ormai tutti in città rientrati nelle vostre casette e al lavoro? Devo dire che quest'anno la mia città è stata meno deserta del solito e agosto è arrivato in fretta. Forse anche per un inizio estate brutto e freddo, non mi sono neanche accorta che siamo già quasi in fondo. Vabbè.......

Ingredienti:

pomodorini
aglio
pesto
acciughe

Preparazione:

Partiamo dal fatto che il pesto è già bello pronto.
Dedichiamoci allora al resto degli ingredienti.
Saltate i pomodorini in padella con uno spicchio di aglio, quel tanto che si scottino appena. Devono restare un pò croccanti.
Toglieteli intanto dalla padella e nella stessa fate sciogliere con il pesto, 2-3 filetti di acciughe. Mi piacciono completamente sfatte, quasi che non si vedono neanche che ci sono. Ma si sentono!
Non serve salare visto che ci sono le acciughe.
Alla fine rimettete insieme i pomodori e mescolate tutto.
Adesso manca solo la pasta, e il gioco è fatto!





9 commenti:

  1. Davvero, gerbillina! Quest'anno me ne saranno morti non so quanti e adesso.. ho un basilico che è rigogliosissimo! :D Buono a sapersi, visto la delizia che hai preparato! :D Un abbraccio, complimenti e buona serata amica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consolo allora! Splendida giornata a te! bacioni

      Elimina
  2. il basilico ha bisogno di una temperatura sopra ai 15°C anche di notte:-) però che pesto buono viene..vero??!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti in primavera ho avuto serie difficoltà a tenerlo in vita! Ma adesso si è rifatto ampiamente! bacioni

      Elimina
  3. Semplici ma saporiti e buonissimi!! Complimenti :)
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Gustosa davvero questa pasta! Appetitosa e saporita! Ottima!! Ciao!

    RispondiElimina
  5. Wow mi piace tantissimo! Devo assolutamente provare! ;) Complimenti e grazie per la ricetta :) Un abbraccione :**

    RispondiElimina
  6. La tua pazienza è stata ripagata!!! io mi sarei arresa, quest'anno le mie si sono bruciate, forse le innaffio troppo. Mi piace la tua variazione al solito pesto, con le alici molto gustoso!!!!

    Ti seguo su bloglovin.

    RispondiElimina
  7. Gustosissimo questo pesto alla mandorle!
    Anch'io ho il basilico sul terrazzo e quest'anno è cresciuto veramente tardi; adesso comincia già ad ingiallire,mannaggia!!!!
    Un saluto!
    Giusy

    RispondiElimina