martedì 22 maggio 2012

STRUDEL

Finalmente un filo di sole si affaccia sulla Terra e ne avevamo bisogno! Una bella lavata pure ieri, per salire in macchina non vi dico che fatica. hihi
Un pensiero va alle famiglie colpite dalle scosse di terremoto, che almeno ci sia il sole a riscaldare e a facilitare i primi interventi. Brutta sensazione anche qua da noi, che si è avvertito benissimo. Pure ieri verso sera....

Allora vi è piaciuta la mousse di fragola? Ne ho preparata una anche al caffè, che presto vi mostrerò. Intanto per oggi voglio donarvi una fettina del mio dolce preferito: lo STRUDEL.
A parte che mi ricorda la montagna, le passeggiate e il ristoro meritato in qualche rifugio ma è proprio buono perchè è il più naturale possibile. Non ha creme, cremine, non è troppo dolce, insomma.... semplice e buono!!!

Non ho usato la sfoglia ma una pasta più simile alla frolla. Devo dire che è venuto croccante il giusto ma morbido dentro :-)

Ingredienti:

250g di farina 00
1 uovo
1 cucch. di zucchero
pizzico di sale
50g burro fuso
acqua tiepida
3 mele
uvetta
pinoli
1 cucch. di zucchero di canna
pan grattato

Preparazione:

Impastate la farina con l'uovo, lo zucchero e il burro fuso lasciato raffreddare prima di versarlo nel composto. Infine mettete l'acqua e regolatevi in base alla consistenza dell'impasto. (io non l'ho pesata).
Create una pallina di pasta e mettetela in frigo per circa mezzora coperta da pellicola trasparente.
Passate alle mele: tagliatele a pezzetti piccoli e insieme mettete i pinoli (se vi piacciono) e l'uvetta. Aggiungete un cucchiaio di zucchero di canna e infine del pan grattato. Questo serve a far assorbire il liquido delle mele in cottura e tenere il dolce più asciutto.

Ora potete stendere la pasta, versare il composto all'interno in una striscia larga qualche centimetro e richiudere lo strudel.
Adesso è meglio spennellarlo per renderlo più dorato. Io l'ho fatto con il burro fuso ma devo dire che non è venuto come credevo. Forse con l'uovo sbattuto viene meglio.
Voi come lo fate?

Dopo averlo richiuso e spennellato è pronto per essere infornato, per 30 minuti.




13 commenti:

  1. Lo strudel piace molto anche a me e il tuo ha un aspetto delizioso! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Io la fetta la prendo volentieri
    Ottimo!!!!!Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ciao, grazie mille per essere passata nel mio blog, ricambio la visita con piacere! Lo strudel è uno dei dolci preferiti del mio papà, proverò la tua versione con la frolla!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  4. Anch'io amo molto lo strudel... mi prenoto per una bella porzione! ;-)

    RispondiElimina
  5. certo che non si dovrebbe dire adatto alla stagione,ma dato il freddo,direi proprio di si'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti sarebbe tardivo ma con il tempo di domenica e ieri, è perfetto! Anzi, a sto punto mettiamoci pure una fumante tazza di cioccolata vicino :-)

      Elimina
  6. Anche io amo lo strudel e spesso lo abbino ad una pallina di gelato alla crema. Brava!!!

    RispondiElimina
  7. Una fettina di strudel adesso con il caffè ci starebbe benissimo! grazie! bravissima

    RispondiElimina
  8. Ciao tata!! Una bella fettina di strudel non la scanserei mica sai?? Io ti aspetto e stai tranquilla che non ho fretta, poi un bel caffè caldo e via come sto bene ;)) Anche qui pare sia tornato il sole e infatti ho festeggiato con una ricettina fresca fresca che tu conosci bene..la vedrai presto ;)))
    un bacione cara e buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curiosa sono!!! Intanto accendo la moka e vi aspetto ragazze, x un caffettino in compagnia :-)

      Elimina
  9. Che bello questo strudel!!!!!!!!!! ^_^

    RispondiElimina
  10. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina