venerdì 12 luglio 2013

ROSE DEL DESERTO

Ahimè, purtroppo ieri alla finale del concorso Asiago Cheesfida non sono potuta andare per un piccolo intervento subito nei giorni scorsi e ancora in convalescenza.
Pensare che ero arrivata in finale, già di per sè la cosa mi riempiva di gioia; in più essere là a giocarmela fino in fondo sarebbe stato molto emozionante.
Vabbè, il destino ha voluto diversamente.... ma non demoralizziamoci, anzi, con questi dolcetti possiamo tirarci su in un attimo e dimenticare la dieta (behhhhhhhh....)

Questi dolcetti, chiamati le "rose del deserto", mi ricordano i compleanni di una mia cara compagna di liceo che ogni anno ce li portava in classe per festeggiarla. I suoi erano ancora più perfetti, mi sono sempre scordata di chiederle il segreto.
Sono buoni perchè non stucchevoli, si mangiano uno dietro l'altro e sembrano più leggeri di altri dolcetti.

Ora li assaggiamo insieme d'accordo.

Ingredienti:

125g farina
2 uova
1 bustina di lievito
125g farina di mandorle
180g burro
sale
vanillina
150g zucchero
120g cornflakes

Preparazione:

Fate a cubetti il burro lasciato fuori dal frigo e poi sbatterlo con lo zucchero, un pizzico di sale e la vanillina.
Aggiungete le uova una alla volta e mescolate.
Ora aggiungete le farine setacciandole con il lievito.
Unire alla fine i cornflakes.
Ora prepariamo delle palline, tipo polpette, passiamo prima in una ciotola dove ci sono altri cornflakes e infine disponimole sulla carta forno.
Bastano 10 minuti a 180° gradi.
Infine spolverate con zucchero a velo.


E con il profumo di questi dolcetti vengono alla mente i ricordi di scuola: quanta fatica su quei libri, quante litigate con i profe, lo stress da interrogazione.... Comunque sia vissuto il periodo della scuola è sempre un momento importante della nostra vita.


2 commenti:

  1. sono buonissimi! un vero peccato per il concorso.. spero tu stia meglio. buon we

    RispondiElimina
  2. li ho proposto anch'io, sono buonissime!

    RispondiElimina